Regione Toscana – Ordinanza N° 38 del 18 Aprile 2020 obblighi per le aziende

A pochi giorni dall’ emanazione delle linee di indirizzo per l’applicazione del Protocollo Condiviso di  regolamentazione  delle  misure  per  il contrasto  e  il  contenimento  della  diffusione  del  virus  Covid-19  negli  ambienti  di  lavoro, La Regione Toscana ha pubblicato un’ordinanza con la quale vengono ulteriormente rafforzate le misure di protezione per i lavoratori delle aziende che possono, o potranno a giorni, proseguire la propria attività

L’ordinanza, che trovate allegata al presente articolo e che vi invitiamo caldamente a leggere con attenzione,  tra le altre cose, riporta condizioni specifiche per le aziende.

 

Obblighi per le aziende ed i datori di lavoro

  • Garantire la disponibilità di spazi adeguati ai lavoratori dell’azienda che intendano volontariamente sottoporsi a test sierologico;
  • Garantire la distanza interpersonale di 1,8 m  e comunque, se più lavoratori si trovassero in un unico ambiente, fornire ed imporre l’uso di mascherine chirurgiche. Qualora fosse impossibile garantire la distanza di 1,8 m i lavoratori dovranno indossare mascherine con fattore di protezione minimo FFP2. In mancanza di queste è “sufficiente indossare due mascherine chirurgiche” [sic];
  • Fornire soluzioni detergenti per le mani
  • Viene confermata l’obbligatorietà della sanificazione quotidiana di ambienti ed attrezzature di lavoro, anche con le normali metodologie di pulizia, utilizzando prodotti a base di alcol etilico al 70%, oppure a base di cloro attivo o altri agenti disinfettanti. La sanificazione delle attrezzature e delle superfici a fine giornata di lavoro dovrà essere registrata;
  • Verificare lo stato di salute dei lavoratori, anche mediante l’acquisizione di una dichiarazione dei lavoratori stessi in merito;
  • Invitare i lavoratori ad indossare mascherine e guanti , qualora utilizzino mezzi pubblici per raggiungere il posto di lavoro ed a non recarsi a lavorare qualora presentassero uno o più sintomi del virus;
  • Redigere un protocollo anti contagio, compilando la scheda che trovate in allegato ed inviarlo entro 30 giorni all’indirizzo mail protocolloanticontagio@regione.toscana.it
  • Sono previste ulteriori misure per gli esercizi commerciali aperti al pubblico

 

Approfondimenti

SCARICATE QUI IL TESTO DELL’ORDINANZA 

QUI il testo del protocollo anti contagio

QUI il testo del protocollo anti contagio per le attività commerciali

 

Dal momento che il documento tratta diversi argomenti in maniera anche molto approfondita, vi invitiamo a contattarci, per verificare la corretta applicazione di quanto previsto dalle linee guida presso la vostra azienda e per approfondire gli argomenti di vostro interesse.

 

Come al solito,  la nostra attività prosegue: i tecnici della JRS CONSULTING SRL, sono a vostra disposizione per fornirvi tutte le informazioni necessarie per la prosecuzione delle vostre attività.

Vi ricordiamo che abbiamo selezionato alcune aziende sul territorio nazionale per effettuare la sanificazione degli ambienti e delle superfici di lavoro, qualora ne aveste necessità.

 

Ricordiamo che sono erogabili i corsi FAD

Per ogni informazione potete contattarci alle singole email o alla info@jrsconsulting.it.

Vi raccomandiamo di continuare a seguirci per restare aggiornati sui futuri sviluppi normativi, al fine di poter continuare la produzione garantendo la vostra salute e quella  dei vostri collaboratori e delle loro famiglie.

Post recenti su Emergenza COVID-19
Condividi questo articolo...
Email this to someone
email
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Facebook
Facebook