BANDI E FINANZIAMENTI AGEVOLATI: Novità Giugno 2020

In un clima ancora caldo che oscilla tra restrizioni e nuove aperture, appaiono nuove misure volte a mitigare le spese sostenute dalle imprese del territorio per la sicurezza e mitigazione della diffusone del COVID-19.

In contemporanea, sia a livello nazionale che regionale, nuove misure vengono aperte per il sostegno alla ricerca e sviluppo, all’innovazione ed al rafforzamento competitivo aziendale. Lo scenario che si presenta nelle ultime settimane in tema di contributi alle imprese vede da un lato la proroga di alcune misure già in essere (es. Superammortamento), da un altro la cancellazione delle misure (es. Bando INAIL) e da un altro ancora i ritardi nell’apertura di altre misure secondo le scadenze predefinite (es. Bando Voucher digitali).

 

A livello Nazionale

CREDITO D’IMPOSTA PER L’ADEGUAMENTO DEGLI AMBIENTI DI LAVORO

Credito d’imposta in misura pari al 60% delle spese sostenute nel 2020, per un massimo di 80.000 euro, in relazione agli interventi necessari per far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione del virus COVID-19.

 

MISURE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DA CONTAGIO NEI LUOGHI DI LAVORO

Misura rivolte alle imprese che hanno introdotto nei luoghi di lavoro, successivamente alla data del 17 marzo 202, interventi per la riduzione del rischio di contagio.

L’importo massimo concedibile:

– euro 15.000 per le imprese fino a 9 dipendenti,

– euro 50.000 per le imprese da 10 a 50 dipendenti,

– euro 100.000 per le imprese con più di 50 dipendenti.

 

CREDITO D’IMPOSTA PER LA SANIFICAZIONE E L’ACQUISTO DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE

Credito d’imposta in misura pari al 60% per cento delle spese sostenute nel 2020 per:

  1. a) la sanificazione degli ambienti;
  2. b) l’acquisto di dispositivi di protezione individuale;
  3. c) l’acquisto di prodotti detergenti e disinfettanti;

Il credito d’imposta spetta fino ad un massimo di 60.000 euro per ciascun beneficiario.

 

 

Regione Lombardia

BANDO SAFE WORKING

Contributo a fondo perduto fino al 70% delle spese sostenute dalle imprese che hanno introdotto il lavoro agile per tutti i dipendenti oppure per investimenti strutturali riguardanti la sicurezza sanitaria, l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e la formazione specifica sui protocolli di sicurezza.

Bando aperto dal 28 maggio al 10 novembre 2020, salvo esaurimento del fondo disponibile.

 

 

BANDO DI CONTRIBUTI ALLE MICRO PMI BRESCIANE PERL’INTRODUZIONE DELLO SMART WORKING E PER L’IMPRESA DIGITALE

Contributo a fondo perduto misura del 50%  delle spese per una delle seguenti misure:

  • MISURA 1. Servizi di consulenza e formazione finalizzati all’adozione di un piano di smart working
  • MISURA 2.Investimenti in innovazione nell’ambito del progetto PID – Punto Impresa Digitale
  • MISURA 3.Progettazione, restyling e/o nuova realizzazione di siti web aziendali, anche di e-commerce
  • MISURA 4.Tecnologie per la sicurezza per la prevenzione di atti criminosi
  • MISURA 5.Riduzione consumi energetici ed impatto ambientale e rifiuti

Domande fino al 31 dicembre 2020, salvo esaurimento fondi.

 

 

Regione Toscana

VOUCHER DIGITALI I4.0- ANTICIPAZIONE

Contributi a fondo perduto del 50-70% delle spese per servizi di consulenza e formazione e acquisto di beni e servizi strumentali focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia Impresa 4.0.

APERTURA PER LE SINGOLE CCIAA DEL TERRITORIO DA VERIFICARE.

CCIAA PRATO– già attiva

Domande dal 01/06/2020 al 30/09/2020-Percentuale di contributo del 70% delle spese. Progetti minimi di 3.000€ e massimo di 10.000€. Contributo massimo di € 7.000,00.

 

BANDO START-UP INNOVATIVE- ANTICIPAZIONE

Contributo a fondo perduto nella misura del 50% delle spese ammissibili. Obiettivo dell’intervento è consentire alle nuove imprese di carattere innovativo di superare le fasi di start up, facilitando l’accesso ad ulteriori nuovi sviluppi tecnologici, al trasferimento di conoscenze ed all’acquisizione di personale altamente qualificato.

L’importo massimo di contributo per ciascun beneficiario è pari a 50.000 euro. Dimensione dei progetti: minimo 20.000 euro e massimo 100.000 euro di costo totale ammissibile del progetto. 
BANDO DI PROSSIMA APERTURA.

Documento completo

Potete scaricare il documento contenente, oltre alle novità,  tutte le opportunità disponibili aggiornata a Giugno 2020

Per ulteriori approfondimenti o per essere contattati dalla nostra specialista, inviate un’email all’indirizzo: finanziamenti@jrsconsulting.it

Condividi questo articolo...
Email this to someone
email
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Facebook
Facebook