Servizio CIVA – Certificazione e verifica impianti ed apparecchi

Con la circolare n. 12 del 13 Maggio 2019, l’INAIL ha stabilito che dal 27 maggio 2019 i servizi di certificazione e verifica di impianti e apparecchi si devono richiedere on line attraverso il servizio CIVA invece che tramite posta elettronica certificata.

Il nuovo applicativo messo a disposizione dall’Inail consente di richiedere on line i servizi più significativi, tra cui l’immatricolazione e la messa in servizio, relativi a impianti e attrezzature. Una parte residuale dei servizi sarà oggetto di un secondo rilascio.

A partire dal 27 maggio, accedendo dal portale dell’Istituto, devono essere richiesti attraverso l’applicativo CIVA i seguenti servizi:

  • la messa in servizio e l’immatricolazione delle attrezzature di sollevamento;
  • le prestazioni su attrezzature di sollevamento non marcate CE;
  • la messa in servizio e l’immatricolazione degli ascensori e dei montacarichi da cantiere;
  • la messa in servizio e l’immatricolazione di apparecchi a pressione singoli e degli insiemi;
  • la denuncia di messa in servizio degli impianti di riscaldamento e/o produzione di acqua calda;
  • la denuncia di impianti di messa a terra;
  • la denuncia di impianti di protezione da scariche atmosferiche;
  • le prime verifiche periodiche per gli impianti di cui sopra;
  • comunicazione di dismissione, cessione e/o spostamento.

 

Negli ultimi mesi sono stati ampliati i servizi da gestire tramite portale CIVA tra cui l’invio dell’avvenuta verifica biennale o quinquennale relativa agli impianti di terra e agli impianti di protezione da scariche atmosferiche.

I tecnici della JRS CONSULTING SRL, sono a vostra disposizione per fornirvi tutte le informazioni necessarie per la prosecuzione delle vostre attività.

Per ogni informazione contattarci scrivendo alle singole email o alla info@jrsconsulting.it.
Post recenti su Emergenza COVID-19
Condividi questo articolo...
Email this to someone
email
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Facebook
Facebook