Bandi ed Agevolazioni per le Imprese: Novità Ottobre 2021

Prosegue l’attività di programmazione e pubblicazioni di misure volte a favorire gli investimenti delle imprese sul territorio regionale e nazionale.

Di seguito alcune segnalazioni principali.

Regione Toscana

BANDO “FAMILY CARE” PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE FEMMINILI PER LA CONCILIAZIONE DEI TEMPI VITA-LAVORO E DEI SERVIZI DI CURA- CCIAA AREZZO/SIENA

Beneficiari dell’agevolazioni sono  le imprese femminili, di cui all’ 53 del D. Lgs. n° 198 dell’11.04.2006, per il rimborso parziale delle spese sostenute per servizi rivolti ai minori fino a 14 anni:

      • Asili nido/Micronido/Nido domiciliare/Scuole dell’infanzia
      • Baby sitting – Baby parking
      • Servizi socio-educativi assistenziali per minori di età compresa tra i 3 e i 14 anni
      • Servizi scolastici

Le domande possono essere presentate dal 04.10.2021 e fino al 15.11.2021.

Regione Umbria

SMARTUP

Bando volto a sostenere la creazione di start-up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e le iniziative di spin-off della ricerca ai fini della valorizzazione economica dei risultati della ricerca e/o dello sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi ad alto contenuto innovativo.

Le domande possono essere presentate fino al 31/12/2021 

INTERNAZIONALIZZAZIONE E PARTECIPAZIONE A FIERE

Bando per la presentazione di progetti di internazionalizzazione mediante la partecipazione a fiere internazionali che si svolgono dal 01/09/2021 al 31/12/2022.

Le domande possono essere presentate fino al 30 giugno 2022.

 

 

Regione Emilia Romagna

FONDO REGIONALE PER L’IMPRENDITORIA FEMMINILE E WOMEN NEW DEAL

Fondo Regionale istituito per:

    • favorire il consolidamento, lo sviluppo e l’avvio di attività imprenditoriali a conduzione femminile con maggioranza dei soci donne;
    • promuovere la presenza delle donne nelle professioni.

Le domande potranno essere presentate entro 15 novembre 2021.

FONDO MICROCREDITO E FONDO STARTER

Misura rivolta a piccole imprese in forma singola o associata, nate in un periodo non antecedente ai 5 anni dalla presentazione della domanda di finanziamento, per investimenti in innovazione produttiva e di servizio, sviluppo organizzativo, messa a punto dei prodotti e servizi; interventi su immobili strumentali: acquisto, ampliamento e/o ristrutturazione; acquisto di macchinari, attrezzature, hardware e software, arredi strettamente funzionali; spese del personale adibito al progetto; materiale e scorte.

Le domande potranno essere presentate entro 15 novembre 2021.

FONDO REGIONALE MICROCREDITO

Misura volta a promuovere l’accesso al credito per lo sviluppo delle attività di lavoro autonomo, libero professionale e di micro impresa per acquisizione di beni, corsi di formazione, esigenze di liquidità connesse allo sviluppo dell’attività, investimenti in innovazione.

Le domande potranno essere presentate entro 31 dicembre 2022.

Regione Lombardia

BANDO SI4.0 – NEW

Bando rivolto a progetti di sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi in ottica Impresa 4.0, prontamente cantierabili e che dimostrino il potenziale interesse di mercato. Viene posta particolare attenzione ai progetti finalizzati a fornire una risposta ai problemi legati alla sicurezza sui luoghi di lavoro, attraverso la proposta di servizi o lo sviluppo di dispositivi e/o prodotti.

Il bando concede un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese considerate ammissibili, fino ad un importo massimo pari a 50.000 €.

Le domande possono essere inviate fino al 29 ottobre 2021.

 

 

INVESTIMENTI PER LA RIPRESA – LINEA A ARTIGIANI 2021 E LINEA B AREE INTERNE

Misura per favorire la ripresa delle attività dei settori maggiormente colpiti dalla crisi pandemica, con particolare riferimento al tessuto economico-sociale delle Aree Interne lombarde.

Sono due le linee della misura:

    • LINEA A Artigiani
    • LINEA B Aree interne

E‘ prevista la concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili. Il contributo massimo è di € 40.000.

Le domande possono essere inviate dal 7 ottobre 2021 al 21 ottobre 2021 (salvo esaurimento fondi).

Nazionale

BANDI SIMEST PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE-RIAPERTURA

Contributo in forma mista: finanziamento in 4 anni al tasso dello 0,055% + fondo perduto del 25%

 

E- COMMERCE

Spese ammesse: creazione e sviluppo di una propria piattaforma informatica; le spese relative alla gestione/funzionamento della propria piattaforma informatica / market place; le spese relative alle attività promozionali ed alla formazione connesse allo sviluppo del programma.

Importo del progetto: min 25.000€/ max 300.000€

 

 

FIERE (ITALIA, UE ed EXTRA UE)

Spese ammesse: le spese finanziabili riguardano l’area espositiva e relativo allestimento, il personale, la logistica, le attività promozionali e le consulenze. Le spese devono riguardare fiere, mostre, missioni, la cui data di inizio sia successiva alla data di presentazione della domanda.

Le fiere possono essere anche in Itali ama devono essere fiere a carattere internazionale

Importo del progetto: max 150.000 €

 

 

STUDI DI PREFATTIBILITÀ E FATTIBILITÀ IN PAESI ESTERI (UE ed EXTRA UE)

Soggetto richiedente: A tutte le società che hanno depositato il bilancio 2019 e 2020

Spese ammesse: i viaggi, i soggiorni e le indennità di trasferta del personale interno adibito allo studio, nonché i compensi, i viaggi e soggiorni per il personale esterno incaricato con apposito contratto di collaborazione.

Importo del progetto: max 350.000€

 

 

PROGRAMMI DI INSERIMENTO NEI MERCATI ESTERI (UE ed EXTRA UE)

Spese ammesse: il funzionamento della struttura che si realizza nel Paese prescelto (Classe I della scheda programma) e spese per attività promozionali (ClasseII della scheda programma); una quota del finanziamento può essere riconosciuta in misura forfettaria, a fronte di spese inerenti il programma approvato, fino a un max. del 20% della somma delle spese di struttura e promozionali sostenute e rendicontate. Possono essere finanziate anche tutte le spese sostenute in area UE purché collegate alla realizzazione del programma presentato, come risultante da fatture o altro documento equivalente. 

Importo del progetto: min 50.000/ max 3.000.000€

 

 

ASSISTENZA TECNICA (UE ed EXTRA UE)

Spese ammesse:

– assistenza tecnica per la formazione riguardano le retribuzioni del personale interno per il tempo dedicato al programma di assistenza tecnica, i viaggi, i soggiorni e le indennità di trasferta del personale interno adibito all’iniziativa, nonché i compensi, i viaggi e soggiorni per il personale esterno incaricato con apposito contratto.

– per l’assistenza tecnica post vendita è finanziabile un importo pari al 5% del valore della fornitura relativa ai beni strumentali e/o accessori esportati, come risultante dal relativo contratto. Per beni strumentali e/accessori si intendono: beni strumentali ad utilità continuativa ad uso industriale/produttivo, quali attrezzature, macchinari e impianti, nonché beni accessori ad essi collegati.

Importo del progetto: max 300.000€

 

 

INSERIMENTO TEMPORANEO IN AZIENDA DI TEMPORARY EXPORT MANAGER (TEM)

Spese ammesse: prestazioni di figure professionali specializzate (temporary export manager), risultanti da un apposito Contratto di Servizio (tali spese devono essere almeno pari al 60% del finanziamento concesso), nonché altre spese accessorie strettamente connesse alla realizzazione del progetto elaborato con l’assistenza del TEM.

Importo del progetto: min 253.000€ max 150.000€

Documento completo

Potete scaricare il documento contenente, oltre alle novità,  tutte le opportunità disponibili a OTTOBRE 2021. 

Per ulteriori approfondimenti o per essere contattati dalla nostra specialista, inviate un’email all’indirizzo: finanziamenti@jrsconsulting.it

Condividi questo articolo...
Email this to someone
email
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Facebook
Facebook